• Home
  • I monti della laga

I monti della laga

I Monti della Laga

I Monti della Laga sono il regno delle acque correnti: ruscelli, cascate, sorgenti, laghetti e pozze, caratteristica rara nel resto dell’Appennino. La cima più alta è il Monte Gorzano che con i suoi 2458 metri è la montagna più alta del Lazio. Altre cime importanti della Laga sono “Cima Lepri” (2445 m.), “Pizzo di Sevo” (2419 m.) e “Cima della Laghetta” (2369 m.). In questo contesto assumono particolare rilievo i numerosi fossi che scendono verso valle con un continuo susseguirsi di salti di roccia. Questi, nella fascia d’altitudine compresa tra 1300 m e 1600 m, formano cascate alte sino a 70-80 metri che, spettacolari in primavera per la portata d’acqua dovuta al disgelo, assumono toni magici in inverno per l’abbondante ghiaccio che le riveste con possibilità di arrampicata.

Tra gli itinerari in montagna più importanti, vi sono quelli che conducono lungo i fossi, i canaloni, le creste, le cascate, sulle cime principali della catena, Per conoscere tutte le escursioni, si possono consultare i seguenti testi reperibili in edicola:

  • “Monti della Laga, Carta dei sentieri”, SER, a cura del CAI e della Provincia di Ascoli Piceno;
  • “Monti della Laga, Le più belle escursioni” – di Alberico Alesi, Maurizio Calibani, Antonio Palermi, SER, 2005;

Per le escursioni e le gite in montagne e lungo i sentieri si possono contattare:

  • Club Alpino Italiano, Sezione CAI di Amatrice – Tel. +39.0746.826468
  • Corpo Nazionale del Soccorso Alpino – Gruppo di Amatrice selezionare il numero 118

m1

Panorama

The Laga Mountains are the reign of currents of water: streams, waterfalls, springs, small lakes and pools, which are rare in the rest of the Apennines. The highest peak is Monte Gorzano which reaches 2,458 meters (8,064 ft.), making it the highest mountain in the Lazio region. Other important peaks in the Laga mountain range are Cima Lepri (2,445 m.-8,022 ft.), Pizzo di Sevo (2,419 m.-7,936 ft.) and Cima della Laghetta (2,369 m.-7,772 ft.). In this environment, the numerous ditches that descend towards the valleys with their continuing rock drop-offs are particularly prominent. These, in the altitude range between 1,300 m. and 1,600 m. (4,265 and 5,250 ft.), form waterfalls as high as 70-80 meters (230-260 ft.) which are spectacular in the spring due to the flow of water produced by the thawing of the ice, and take on magic tones in the winter with the abundant ice that covers them, and allows them to be climbed.

Among the most important mountain itineraries are the ones which lead along the ditches, gullies, ridges, waterfalls and the main peaks of the mountain range. For information on all of the excursions, tourists can consult the following texts, which can be found at newsstands:

  • Monti della Laga, Carta dei sentieri, SER, a cura del CAI e della Provincia di Ascoli Piceno;
  • Monti della Laga, Le più belle escursioni – di Alberico Alesi, Maurizio Calibani, Antonio Palermi, SER, 2005;

For hikes and outings in the mountains and along the trails, contact:

  • Club Alpino Italiano (Italian Alpine Club) Sezione di Amatrice – tel. +39.0746.826468
  • Corpo Nazionale del Soccorso Alpino (National Mountain Rescue Corps) – Gruppo di Amatrice, select number 118